IERI...Quando l'orafo cesellava sogni


foto_ieri.gif

Bologna. Era il 1896 quando Giulio Veronesi aprì la sua prima bottega, in via Orefici. Nel 1920 con il trasferimento a Palazzo Ronzani iniziò il coinvolgimento dei figli più grandi, Raffaello e Galileo ai quali presto il padre avrebbe lasciato la gestione dell'attività.

Durante gli anni '40, l'attività della gioielleria Veronesi si impose per competenza e creatività. 
Poi la guerra e lo sfollamento, costrinsero la famiglia a 2 anni di inattività.

Ma gli anni della ricostruzione portarono un'esaltante conquista.

Nel 1964, l'anello Gemini si aggiudicò il Diamonds International Award di New York, diventando la migliore creazione di gioielleria del mondo di quell'anno e il simbolo della storia di una famiglia..



OGGI...Adesso che l'arte è professione


foto_oggi.gif Gli anni '70 sono un decennio felice per i gioielli Veronesi, aspirazione di una platea sempre più raffinata. Un secondo negozio a Bologna e poi la Galleria a Cortina confermano il successo delle scelte fatte da Gianfranco e Gerardo, i figli di Raffaello. Le relazioni internazionali si intensificano. 
Le aste sono appuntamenti di assoluto rilievo per la Gioielleria Veronesi che, oggi, possiede una collezione privata che celebra personaggi quali la Duchessa di WindsorGreta GarboAndy Warhol.

La produzione di gioielli su disegno esclusivo della Casa continua ancora oggi; le idee si evolvono in collezioni uniche e il pubblico riconosce in Veronesi un marchio di estro e qualità.





DOMANI...Sarà sempre emozione


foto_domani.gif Da oltre un secolo, la Giulio Veronesi interpreta il senso del prezioso, della perfezione e del buon gusto.

Un successo che ha costruito con assoluta tenacia, migliorando nel tempo le tecniche di produzione, operando con abilità nei mercati internazionali e con estrema chiarezza nelle vendite e nei rapporti umani coltivando soprattutto l'insostituibile valore dell'esperienza orafa, tramandata nei secoli alle generazioni che compongono ancora oggi la famiglia Veronesi.

La raffinata conoscenza acquisita nel tempo si esprime, tuttora, nelle collezioni Giulio Veronesi e si fonde con i desideri e le esigenze moderni perché …

"I sogni non sono cambiati, vogliamo dare le stesse emozioni, creare l'inaspettato, proporre gioielli che superano il tempo e le mode."